fbpx

Le opportunità di lavoro legate al digitale e a SAP

Dove ti vedi fra 3 anni?

Oggi è il momento giusto per cambiare il tuo futuro!

Secondo il World Economic Forum, entro 5 anni un dipendente su due dovrà necessariamente aver aggiornato le sue competenze, per non rischiare di avere un livello di occupabilità troppo basso in un mondo del lavoro in continua evoluzione.

JOB RESET

Nel report Upskilling for Shared Prosperity realizzato dal World Economic Forum in collaborazione con PWC, circa l’85% di tutti i posti di lavoro dell’UE oggi necessita di almeno un livello di competenze digitali di base (upskill e reskill). Dall’adozione di tecnologie di nuova generazione conseguiranno nuovi posti di lavoro; quelli legati a Industria 4.0 porteranno a un aumento della produttività globale del 3%, in media, entro il 2030.

Ecco perché oggi si parla sempre più spesso di nuovi modi di lavorare e di “job reset”, ossia ridisegnare ruoli, attività e compiti.

Hybrid skills

La maggior parte di queste nuove competenze sono collegate ai mutamenti tecnologici e organizzativi innescati dal digitale. Per affrontare le sfide future non si passerà solo attraverso le nuove tecnologie; saranno determinanti capacità (soft skill) quali:
– creatività,
– pensiero critico
– autocontrollo.
Il mix indispensabile per il lavoro del futuro sarà dato quindi dalla somma di competenze di mestiere, digitali e “umane”.

Automated Process

Lo studio realizzato dal World Economic Forum intitolato The Future of Jobs Report 2020 rivela come, entro il 2025, 85 milioni di posti di lavoro potrebbero essere sostituiti dalle macchine per via dell’introduzione sempre più capillare dell’automazione, contemporaneamente però potrebbero emergere ben 97 milioni di nuovi posti per ruoli più adatti all’integrazione tra esseri umani, macchine e algoritmi.

Secondo i ricercatori del WEF le prime dieci nuove figure professionali, legate alle competenze digitali più richieste dalle aziende, nell’immediato futuro saranno:

1. Data analyst and data scientist

2. AI and machine learning specialist

3. Big data specialist

4. Digital marketing and strategy specialist

5. Process automation specialist

6. Business development professional

7. Digital transformation specialist

8. Information security analyst

9. Software and applications developer

10. Internet of Things specialist

SAP is the key

In questo mare magnum di nuove professioni a sfondo digitale, SAP rappresenta un fiore all’occhiello e continua a essere una delle migliori opzioni per chi desidera una nuova carriera lavorativa e raggiungere obiettivi personali degni di nota.

SAP attualmente ha circa 100.000 dipendenti diretti, 23.000 partner e 400.000 aziende clienti che contano ciascuna tra i 400 e i 290.000 dipendenti. Sono tutte realtà in costante espansione che devono assumere nuovo personale ma faticano a trovare professionisti con le competenze pratiche necessarie.

I professionisti aziendali SAP (esperti di processi e scenari aziendali e aree funzionali) possono lavorare anche in aree quali:

  • Prevendite, assistendo il potenziale cliente a comprendere le funzionalità di SAP e dei suoi vari componenti e prodotti da una prospettiva aziendale;
  • Business Development all’interno di Sales, Account Management e simili dipartimenti legati alla “vendita”;
  • Gestione di qualità e rischio, in quanto esperti in uno di questi domini;
  • Ruoli formativi, vendendo, sviluppando ed offrendo training per utenti legati ad elementi funzionali o aziendali;
  • Ruoli a metà tra l’aspetto aziendale e quello tecnico, come operations & processi flussi di lavoro e sicurezza (ognuno di questi ha una componente commerciale e una tecnologica);
  • Project Management, ovvero Project Manager e Program Manager (di diversi livelli di anzianità, con innumerevoli insiemi di competenze ed esperienze diverse), specialisti di progetto, specialisti di Resource Management e così via;
  • Assunzioni, inclusi ruoli di recruiter ed altre funzioni HR o specialisti di sviluppo di carriera.

La conoscenza di SAP è una grande discriminante oggi in quanto sono sempre di più le posizioni disponibili per le persone che lo padroneggiano. Questo include naturalmente sia competenze funzionali, sia abilità tecniche e di sviluppo.

I livelli di conoscenza di SAP determinano il ruolo:

  • Operatore Front-end: è in grado di navigare sul pannello di controllo del gestionale (o suoi applicativi), inserire dati, effettuare interrogazioni;
  • Funzionale SAP: è immerso con consapevolezza nella propria realtà aziendale della quale è in grado di intercettare problematiche e, conoscendo molto bene il modulo o l’applicativo SAP di sua competenza, è anche in grado di interfacciarsi con l’IT o il consulente-programmatore esterno;
  • Responsabile IT: è la figura tecnica di riferimento per l’azienda, responsabile dell’architettura e del suo corretto funzionamento in produzione;
  • Sviluppatore ABAP o consulente-programmatore SAP: solitamente è una figura esterna all’azienda, altamente specializzata e in grado di operare sul codice per guidare una customizzazione risolutiva e migliorativa del processo.

Provare per credere: basterà effettuare qualche ricerca su Google, o motori di ricerca di offerte di lavoro come InfoJobs, per trovare le opportunità di lavoro alle quali aspirare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *